ALIMENTATORI RADDRIZZATORI (AER)

Unità di lavoro versatili e robuste in grado di raddrizzare il nastro e contemporaneamente alimentarlo sotto lo stampo con velocità e precisione;
il tutto in spazi di lavoro ridotti.

AERslide

Cuore operativo delle linee di alimentazione compatte, l’alimentatore raddrizzatore AER è un’unità di lavoro estremamente versatile e robusta in grado di raddrizzare nastri anche di grosso spessore, e di alimentarlo sotto lo stampo con velocità e precisione.

Costruttivamente curati nei minimi dettagli, gli alimentatori raddrizzatori AER di TECNOCOIL  oggi sono ancor più interessanti grazie alla nuovissima interfaccia Touch Panel UFI (User Friendly Interface), in grado di rendere estremamente semplice la programmazione dei parametri di lavoro e particolarmente intuitivo il controllo dei cicli operativi.

Principali valori prestazionali


Larghezza nastro max: 1.600 mm
Spessore nastro max: 10 mm
Velocità di lavoro max:  60 m/min
Precisione garantita:   +/-0,05 mm

Tecnocoil è inoltre in grado di fornire soluzioni su misura per rispondere a specifiche esigenze della Clientela.

Principali caratteristiche costruttive

SOLLEVAMENTO MOTORIZZATO:
l’adeguamento della linea di scorrimento nastro in funzione degli stampi viene gestito da pulpito.

TESTATA APRIBILE:
la testata apribile semplifica l’introduzione dei nastri più spessi fra i rulli e ne agevola la pulizia.

REGOLAZIONE PROGRESSIVA DEI RULLI DI RADDRIZZATURA:
la penetrazione nel nastro dei rulli superiori di raddrizzatura, montati su carrello basculante regolabile tramite volantini, è progressiva per una migliore efficacia di lavoro.

CONTROLLO DEL PASSO TRAMITE RUOTA METRICA:
una ruota metrica a contatto con il nastro garantisce la massima precisione di controllo del passo.

SQUADRA DI FISSAGGIO ALLA PRESSA:
l’unità è fornita con squadra di fissaggio per renderla meccanicamente solidale alla pressa.

Optionals e accessori

Gli alimentatori raddrizzatori AER di Tecnocoil possono essere personalizzati con i seguenti optionals e accessori che ne incrementano la flessibilità operativa e le prestazioni:

  • gruppo di introduzione con unghione
  • tavola superiore con rullo motorizzato
  • gruppo di desciabolatura
  • apertura oleodinamica della testata
  • rulli cromati per materiali delicati
  • regolazione motorizzata delle guide laterali e del carrello di raddrizzatura gestita da PLC
  • controrulli
  • dispositivo di programmazione camme elettroniche
  • sblocco testata per pilotaggi veloci