LINEE DI ALIMENTAZIONE COMPATTE

Ottimali per nastri di spessore medio alto queste linee di alimentazione sono caratterizzate da marcata flessibilità e ingombri di lavoro estremamente ridotti.

slide-compatte

Costituite da un aspo svolgitore motorizzato e da un alimentatore raddrizzatore, generalmente predisposti su un basamento comune che ne garantisce l’allineamento, le linee di alimentazione compatte Tecnocoil sono la miglior soluzione possibile laddove siano previsti cicli di lavoro in cui si impieghino coil di spessore medio alto.

Questi impianti sono particolarmente interessanti dal momento che possono garantire un ciclo di lavoro completamente automatizzato all’interno di spazi di posizionamento ridotti, il tutto in completa sicurezza per gli operatori.

Principali valori prestazionali


Larghezza nastro min-max: 200-1.500 mm
Spessore nastro max: 10 mm
Velocità di lavoro max: 60 m/min
Precisione garantita sul passo: +/- 0,05 mm

Tecnocoil è inoltre in grado di fornire soluzioni su misura per supportare al meglio specifiche esigenze della Clientela.

Composizione delle linee di alimentazione compatte

ASPO SVOLGITORE

Singolo o a doppio mandrino, generalmente a velocità variabile, l’aspo svolgitore può essere equipaggiato con una serie di optional che consentono la migliore svolgitura del coil in totale sicurezza.

ALIMENTATORE RADDRIZZATORE

Unità destinate a raddrizzare la lamiera svolta e contemporaneamente alimentarla, in grado di lavorare a velocità che possono raggiungere i 60 m/min, gli alimentatori raddrizzatori Tecnocoil sono unità caratterizzate da una meccanica robusta e precisa. Maggior valore è oggi offerto dalla nuovissima interfaccia UFI (User Friendly Interface) con touch panel, che consente velocità di setup prima impensabili ed estrema intuitività di programmazione, gestione e controllo dei cicli di lavoro.

Optionals e accessori

Le linee di alimentazione compatte Tecnocoil possono essere personalizzate con i seguenti optionals e accessori che ne ottimizzano la flessibilità operativa e le prestazioni:

  • rulliera di contenimento ansa posteriore
  • culla di carico (fissa o traslabile)
  • traslazione dell’aspo per allineamento del nastro
  • braccio pressore (folle o motorizzato)
  • braccio pressore inferiore per mantenimento coil compattato
  • sovrategoli
  • gruppo di introduzione con unghione telescopico
  • tavola superiore con rullo (folle o motorizzato)
  • gruppo di desciabolatura
  • apertura oleodinamica della testata
  • rulli cromati per materiali delicati
  • regolazione motorizzata delle guide laterali e del carrello di raddrizzatura gestita da PLC
  • controrulli
  • dispositivo di programmazione camme elettroniche
  • sblocco testata per pilotaggi veloci